Istituto Comprensivo "Settimo III"

Attivita' di promozione sportiva

Le attivita' previste dagli insegnanti di questo istituto concorrono allo sviluppo armonico della persona attraverso le attivita' fisico-sportive e rispondono in pieno agli obiettivi previsti dai programmi ministeriali.

L'Educazione Fisica promuove la conoscenza di se' e delle proprie potenzialita' nella costante relazione con l'ambiente, gli altri, gli oggetti. Contribuisce inoltre alla formazione della personalita' dell'alunno attraverso la conoscenza e la consapevolezza della propria identita' corporea, nonche' del continuo bisogno di movimento come cura costante della propria persona e del proprio benessere. In particolare, lo - star bene con se stessi - richiama l'esigenza che il curricolo dell'educazione al movimento preveda esperienze tese a consolidare stili di vita corretti e salutari, come presupposto di una cultura tesa a consolidare stili di vita corretti e salutari, come presupposto di una cultura personale che valorizzi esperienze motorie e sportive, anche extrascolastiche, come prevenzione di ipocinesia, sovrappeso e cattive abitudini alimentari, involuzione delle capacita' motorie, precoce abbandono della pratica sportiva e utilizzo di sostanze che inducono dipendenza. Le attivita' motorie e sportive forniscono agli alunni le occasioni per riflettere sui cambiamenti del proprio corpo, per accettarli e viverli serenamente come espressione della crescita e del processo di maturazione di ogni persona; offrono altresi' occasioni per riflettere sulle valenze che l'immagine di se' assume nel confronto col gruppo dei pari. L'educazione motoria e' quindi l'occasione per promuovere esperienze cognitive, sociali, culturali e affettive. Attraverso il movimento, con li quale si realizza una vastissima gamma di gesti che vanno dalla mimica del volto, alla danza, alle piu' svariate prestazioni sportive, l'alunno potra' conoscere il suo corpo ed esplorare lo spazio, comunicare e relazionarsi co gli altri in modo adeguato ed efficace. La conquista di abilita' motorie e la possibilita' di sperimentare il successo delle proprie azioni sono fonte di gratificazione che incentivano l'autostima dell'alunno e l'ampliamento progressivo della sua esperienza, arricchendoladi stimoli sempre nuovi. L'attita' motoria e sportiva, soprattutto nelle occasioni in cui fa sperimentare la vittoria o la sconfitta, contribbuisce all'apprendimento della capacita' di modulare e controllare le proprie emozioni. Attraverso la dimensione motoria l'alunno e' facilitato nell'espressione di istanze comunicative e disagi di varia natura che non sempre riesce a comunicare con il linguaggio verbale. L'attivita'motoria praticata in ambiente naturale rappresenta un elemento determinante per un'azione educativa integrata, per la formazione di futuri cittadini del mondo, rispettosi dei valori umani, civili e ambientali. Partecipare alle attivita' motorie significa condividere con altre persone esperienze di gruppo, promuovendo l'inserimento anche di alunni con varie forme di diversitaa' ed esaltare il valore della cooperazione e del lavoro di squadra. Il gioco e lo sport sono, infatti,mediatori e facilitatori di relazioni e - incontri -. L'attita' sportiva promuove il valore del rispetto di regole concordate e condivise e i valori etici che sono alla base dellaa convivenza civile. I docenti sono impegnati aa trasmettere e a far vivere ai ragazzi i principi di una cultura sportiva portatrice di rispetto per se' e per l'avversario, di lealta', di senso di appartenenza e di responsabilita', di controllo dell'aggressivita', di negazione di qualunque forma di violenza. L'esperienza motoria deve connotarsi come - vissuto positivo -, mettendo in risalto la capacita' di fare dell'alunno, rendendolo costantemente protagonista e progressivamente consapevole delle competenze motorie via via acquisite.

Obiettivi di apprendimento al termine del ciclo della scuola secondaria di primo grado

IL CORPO E LA SUA RELAZIONE CON LO SPAZIO E IL TEMPO

IL LINGUAGGIO DEL CORPO COME MODALITA' COMUNICATIVO-ESPRESSIVA

IL GIOCO, LO SPORT, LE REGOLE E IL FAIR PLAY

SALUTE E BENESSERE, PREVENZIONE E SICUREZZA

DESTINATARI: tutti gli allievi dell'Istituto Comprensivo Scuola Secondaria "SETTIMO III" di Settimo Torinese

PROMOTORI - REFERENTI: gli insegnanti coinvolti sono i professori di Educazione Fisica:

prof. Giovanni PELLIZZARI

prof. Giorgio GEDA

ATTIVITA' SPORTIVE E PROMOZIONALI

TIRO CON L'ARCO : classi prime dell'Istituto (2 lezioni e partecipazione ai G.S.S.: Giochi Sportivi Studenteschi della Regione Piemonte)

con la collaborazione della "A.S.D. Compagnia Arcieri Varian" di Settimo Torinese

BADMINTON: classi prime dell'Istituto (2 lezioni e partecipazione ai G.S.S.: Giochi Sportivi Studenteschi della Regione Piemonte)

TENNIS : classi prime e terze dell'Istituto (2 lezioni e 1 uscita presso il centro sportivo a Settimo Torinese)

CALCIO5 : classi prime, seconde e terze dell'Istituto (1 lezione e 1 uscita presso il centro sportivo a Settimo Torinese)

EQUITAZIONE : classi prime, seconde e terze dell'Istituto (1 uscita presso il centro sportivo a San Mauro (TO) )

KAYAK : classi terze dell'Istituto (1 uscita presso il centro sportivo presso il lago di Candia (TO))

ARRAMPICATA SPORTIVA : classi seconde dell'Istituto (1 uscita presso il centro sportivo presso il lago di Candia (TO))